248 Views |  Like

Porte aperte a Villa Medici a Roma

Venite ad ammirare le bellezze di Villa Medici e a respirare l’atmosfera di questa residenza rinascimentale, avendo la possibilità unica di passeggiare liberamente nei suoi giardini. 

Domenica 9 aprile 2017, dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso 18.30), l’Accademia di Francia a Roma presenta la quarta edizione della Giornata Porte aperte.

La Giornata Porte aperte è ormai un appuntamento fisso della programmazione culturale della capitale, che invita i visitatori alla scoperta del meraviglioso palazzo rinascimentale, con la sua storia, come anche della storia dell’Accademia di Francia, della sua funzione nel panorama culturale internazionale e della sua programmazione. L’iniziativa, che ha già riscontrato un notevole successo di pubblico nelle passate edizioni, viene oggi riproposta in una nuova veste, che permetterà al pubblico di conoscere il nuovo programma di eventi, visite guidate e attività pedagogiche organizzate a Villa Medici nel corso dell’anno.

“Al crocevia tra presente passato e futuro, la Villa Medici offre una stratificazione tale di storia, e di storie, che passeggiando tra le sue mura e attraverso i suoi giardini avrete la sensazione di compiere un vero e proprio viaggio attraverso le epoche, partendo dall’Antichità romana sino alla creazione contemporanea internazionale.

Capolavoro dell’architettura rinascimentale, la villa fu progettata e costruita nel XVI secolo su richiesta del cardinale Ricci e acquistata nel 1576 dal cardinale Ferdinando de’ Medici, che la fece restaurare e ampliare. Dal 1803 diviene sede dell’Accademia di Francia a Roma, una istituzione che accoglie in residenza artisti e ricercatori di tutte le nazionalità, attivi nei più diversi ambiti della creatività. Essa presenta una straordinaria, tangibile, sintesi della storia dell’arte, con opere che risalgono all’Antichità sino a quelle più recenti, come le decorazioni realizzate negli anni ’60 da Balthus, all’epoca direttore dell’Accademia.

Fondata nel 1666 da Luigi XIV, l’Accademia ha festeggiato lo scorso anno il suo 350° anniversario e si prepara ad un futuro ricco di eventi con una programmazione culturale pluridisciplinare.”

maggiori informazioni: http://www.villamedici.it/it