241 Views |  Like

DOMENICA AL MUSEO – 4 SETTEMBRE 2016

Domenica 4 Settembre 2016 nuova opportunità per visitare gratuitamente tutti i musei civici. I cittadini residenti a Roma Capitale e i cittadini residenti nella città metropolitana (previa esibizione in biglietteria di documento che lo attesti) possono visitare a ingresso gratuito tutti i musei civici del Sistema Musei in Comune.

Ecco quali musei civici possono essere visitati gratuitamente ogni prima domenica del mese:

– MUSEI CAPITOLINI
– CENTRALE MONTEMARTINI
– MERCATI DI TRAIANO
– MUSEO DELL’ARA PACIS
– MUSEO DI ROMA IN PALAZZO BRASCHI
– MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE
– MUSEI DI VILLA TORLONIA
– MACRO e MACRO Testaccio
– MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA
– GALLERIA D’ARTE MODERNA DI ROMA CAPITALE

GLI EVENTI

Ci vediamo alle 11.00

Visita guidata al museo con uno storico dell’arte, in occasione della prima domenica del mese:

Museo di Roma;  Museo di Roma in Trastevere; Galleria d’Arte Moderna

Le Storie che fanno la Storia

Itinerario guidato con attività e laboratori di storytelling

Mercati di Traiano alle ore 10.00 e alle 16.00

LE MOSTRE

Ai Musei Capitolini La Spina. Dall’Agro Vaticano a Via della Conciliazione. Materiali Ricordi Progetti: un viaggio a ritroso nel tempo nei luoghi che conducono alla Basilica di San Pietro, raccontandone le profonde trasformazioni dall’antichità fino al Giubileo del 1950. In corso La Misericordia nell’arte Itinerario giubilare tra i Capolavori dei grandi Artisti Italiani

La mostra Domon Ken presso il Museo dell’ Ara Pacis è una monografica dedicata ad uno dei fotografi più importanti della storia della fotografia moderna giapponese.

Ugo Rondinone giorni d’oro + notti d’argento è una mostra che si articola in due degli spazi istituzionali più importanti della Capitale: il MACRO Testaccio, massimo esempio di archeologia industriale, e i Mercati di Traiano, monumento simbolo dell’antichità imperiale. Da non perdere ai Mercati anche MADE in Roma Marchi di produzione e di possesso nella società antica.

Al Museo di Roma in Palazzo Braschi Antoine Jean-Baptiste Thomas e il popolo di Roma (1817-1818) raccolta di materiale grafico e fotografico che documenta la storia della città nel corso dei secoli e L’arte del sorriso. La caricatura a Roma dal Seicento al 1849.

Alla Galleria d’Arte Moderna di via Francesco Crispi, la mostra Roma Anni Trenta. La Galleria d’Arte Moderna e le Quadriennali d’Arte 1931 – 1935 – 1939  con opere di eccezionale importanza, in parte mai esposte e sconosciute al pubblico, acquisite dal Governatorato negli anni delle prime Quadriennali.

Al Museo Pietro Canonica di Villa Borghese ultimo giorno per la prima personale di Claire Fontaine presso una pubblica istituzione a Roma.

Nello spazio esterno del Museo Carlo Bilotti è visibile l’opera Bizhan Bassiri – Specchio Solare NOOR in cui elemento base è la luce. All’interno, la mostra dedicata all’artista Franco Giuli. Opere dal 2008 al 2016. E gli ultimi lavori di Barbara Salvucci: INK

La Casina delle Civette di Villa Torlonia con la mostra Roma. Patria dell’anima di Nikolaj Gogol’ propone le opere di due artiste conterranee dello scrittore – Alla Zarvanytska e Valentina Vinogradova – che illustrano l’intensa “vita romana” di Gogol’. Al Casino dei Principi Benvenuto Ferrazzi (1892-1969): la prima antologica di un artista finora poco trattato negli studi sulla Scuola romana, uno tra i maggiori esponenti della prima metà del Novecento.

Al Museo di Roma in Trastevere, Di vari credi. Il mondo monastico femminile nelle fotografie di Sabastiana Papa tra le iniziative promosse per il Giubileo straordinario 2016 dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. In corso anche Affinché tutti lo sappiano con le opere del fotografo guatemalteco Daniel Hernández-Salazar.

Al Museo Napoleonico Minute visioni. Micromosaici romani del XVIII e del XIX secolo dalla collezione Ars Antiqua Savelli, una delle più importanti in ambito internazionale dedicate a questo peculiare genere artistico, frutto di oltre quarant’anni di acquisizioni e ricerche.

Alla Centrale Montemartini l’esposizione permanente si è arricchita di nuovi straordinari capolavori da tempo conservati nei depositi. Da ammirare anche il prezioso ritratto in basanite dell’imperatrice Agrippina Minore in prestito dalla Ny Carlsberg Glyptotek di Copenaghen.

A tu per tu con la natura di Simone Sbaraglia, il fotografo che guarda gli animali negli occhi, al Museo Civico di Zoologia.

Molte possibilità, come sempre, al MACRO di via Nizza con Roma Pop City 60-67; APPUNTI DI UNA GENERAZIONE #3 Matteo Basilè – Gioacchino Pontrelli; Segni, Alfabeti, Scritture. Percorsi nell’Arte Contemporanea attraverso la Collezione MACRO; Dall’oggi al domani. 24 ore nell’arte contemporanea; VIDEOCRACY: Bruce Nauman > Cheryl Donegan; WILLIAM KENTRIDGE – Triumphs and Laments: a project for Rome;